Num 11,25-29   Sal 18   Giac 5,1-6   Mc 9,38-43.45.47-48


Chi non è contro di noi è per noi.

Riconoscere l’iniziativa di Dio negli altri non è sempre facile. Ci diciamo oltre che Cristiani, Cattolici! Più volte ho avuto l’impressione che il termine “cattolico” si sia caricato col tempo di un certo indebito integralismo, come se voglia dire essere tutti d’un pezzo, monolitici. La Chiesa però, opera dello Spirito Santo, è storicamente e originariamente un esperienza multiforme, che sorge parallelamente in diverse culture e luoghi, continuamente tentata nell’omologazione unitaria e costantemente purificata verso un unità capace di integrare la diversità. Se si legge con attenzione il Nuovo Testamento ci si accorge che già diverse voci e sensibilità sorgono nelle primitive comunità cristiane dovute alla faticosa integrazione tra giudeo-cristiani, pagani di cultura ellenica, romani e quant’altro vi era nel mondo di allora.

Il cammino di integrazione progressiva che la Chiesa ha fatto, nel costante  proposito di mantenere il deposito originario della fede trasmessa dagli Apostoli, è espresso nel termine cattolico ovvero universale, aperto a tutti.

Nel Vangelo i discepoli, pur riconoscendo l’azione positiva di un uomo che agisce nel nome di Gesù, sono tentati di “impedirlo” con la motivazione: “perché non segue noi”. L’espressione “volevamo impedirglielo”, sembra suggerire che qualcosa li ha fatti desistere dalla censura, sono tornati a Gesù per avere una sua indicazione e di fatto la risposta di Gesù è “non glielo impedite”. Quali sono dunque i criteri di discernimento per accogliere quelle iniziative apparentemente esterne alla comunità ma che vanno riconosciuta come “integrabili”?

– Primo: il valore oggettivamente positivo dell’agire dell’altro, anche se piccolo (un bicchiere d’acqua)

– Secondo: il suo agire in nome di Gesù, la sequela infatti ha come oggetto il Cristo e non la Chiesa, in questo Giovanni rivela il suo errore dicendo “non ci seguiva” piuttosto che “non segue te”

– Terzo: la benevolenza; ciò che si muove oltre i confini visibili della comunità, della Chiesa, va certamente vagliato ma anche guardato con simpatia nella ricerca efficace di quella “cattolicità” che dunque è capacità di riconoscere l’azione libera di Dio che agisce per vie ordinarie come per vie straordinarie.

bannergmg

 

INIZIAZIONE CRISTIANA 2015-2016

Cari ragazzi e cari genitori,

domenica 4 ottobre nella Messa delle 10:00 riprenderemo il percorso formativo annuale di catechismo in preparazione alla Confessione, alla comunione e alla Cresima.

Chiediamo ai genitori dei bambini di terza elementare di recarsi entro questa data presso l’ufficio parrocchiale o le mattine del LUN MER VEN tra le 10 e le 12 o la sera prima (17:30) o dopo (19:15) la messa feriale per firmare la domanda di iscrizione

In tutta la diocesi quest’anno sono sospese le iscrizioni al catechismo in preparazione della Cresima (anche se prosegue regolarmente il percorso di chi ha già frequentato regolarmente il 1° anno nello scorso anno).

Invitiamo tutti  i ragazzi, specie quelli che hanno fatto la comunione a maggio 2015, a venire sabato 17 ottobre ore 11:00 in teatro per ricevere informazioni sul “Progetto Oratorio” e sulla missione ai giovani che ci sarà dal 25 ottobre al 1 novembre nelle parrocchie di Bracciano

Il percorso di preparazione alla cresima riprenderà tra due anni per i ragazzi di 3A media, i quali riceveranno la Cresima in 1° Superiore

 

oratprio

Agenda Parrocchiale

dom 27 settembre 15

8:30-10:00-11:30-18:30 SS Messe

lun 28 settembre 15

8:30 Lodi – 18:30 S. Messa21:00 in teatro assemblea vicariale
          dei catechisti col Vescovo
21:00 riunione del coro

mar 29 settembre 15

8:30 Lodi – 18:30 S. Messa

mer 30 settembre 15

8:30 Lodi  -18:30 S. Messa21:00 programmazione presepe          vivente

gio 1 ottobre 15

8:30 Messa 18:30 Scuola della Parola

ven 2 ottobre 15

8:30 Lodi – 18:30 S. Messa
16:00 festa dei nonni
          confronta la locandina —>

sab 3 ottobre 15

8:30 Lodi – 18:30 S. Messa15:00-19:00 a Nepi incontro
                    formazione per oratori

dom 4 ottobre 15

NELLA MESSA DELLE 10 INAUGURAZIONE ANNO CATECHISTICO A SEGUIRE IN TEATRO INCONTRO CON GENITORI E RAGAZZI8:30-10:00-11:30-18:30 SS Messe