At 4,8-12   Sal 117   1Gv 3,1-2   Gv 10,11-18

Il Bel pastore …

Chi ha ascoltato almeno una volta un omelia o un commento al Vangelo del Buon Pastore di Giovanni avrà certamente sentito dire: il testo originale in verità non dice solo buono ma anche bello perchè il termine greco indica entrambe le cose. A questa affermazione si possono accostare tante considerazioni di natura filosofica e teologica ma di fatto pone anche alcune questioni: Che me ne faccio di un pastore bello? Cos’è la bellezza? E soprattutto che attinenza c’è tra l’estetica (la riflessione sulla bellezza cioè) e la pastorizia? Dal pittore mi aspetto cose belle e dal pastore cose buone, non mi interessa di una forma di cacio che sia bella … purchè sia buona!!! Ora, desisto dallo scherzo e proseguo con considerazioni più serie: non sfugge a nessuno il fatto che tra bellezza e bontà ci sia una certa contaminazione e continuità, il motivo teologico se così vogliamo dire è perché radice di ogni cosa buona bella e giusta è Dio, la cui nozione è posta nel profondo del nostro essere e quindi in ciò che è veramente bello buono e giusto noi avvertiamo la sua presenza, il suo “zampino”.

Ma se questo in parte mi dice cosa sia la bellezza non mi dice perché un pastore bello … ci dovrà pur essere una logica in questo accostamento. Azzardo una risposta e mi perdonino gli esegeti se non ci azzecca nulla: molti di noi sono posti per natura o per scelta nel ruolo di educatori, siamo insomma nel nostro piccolo anche noi dei pastori ma forse l’errore che spesso facciamo nell’educare è che esortiamo al BUONO ma non esortiamo al BELLO!!! Devi essere buono, fai il buono con i nonni, fai il buono a scuola … ma che ce ne facciamo di questa bontà coatta, di questa bontà che ha smarrito ogni fascino e che non suscita alcun appetito. Dovremmo forse capire che essere buoni rende belli e nulla è bello se non è anche buono … che non dobbiamo cercare di essere buoni o esortare alla bontà ma far capire la bellezza del buono, lasciarci prendere da una santa vanità, adornarci di “buoni sentimenti” tornare ad un estetica delle virtù. Io non devo trattenermi da un linguaggio volgare perché è maleducazione ma perché la volgarità non mi piace, non devo essere paziente perché arrabbiarsi è peccato ma perché quando mi arrabbio non mi piaccio … ecco perché un pastore bello e non solo buono, perché il pastore è colui che conduce, che accompagna che educa … perché educare solo al buono e basta è (passatemi il termine) “palloso” e fallimentare ma educare al bello è meglio ed è divertente!!!

 

20-21 MAGGIO

VISITA ALLA SACRA SINDONE
PARETENZA IL 20 ALLE 6:00
RITORNO IL 21 ALLE 24:00
COSTO CADAUNO 80€

3-5 LUGLIO

3 GIORNI DI FRATERNITA’   RELAX E PREGHIERA NEL CASENTINO PRESSO LE DOMENICANE DI PRATOVECCHIO, INCONTRI CON LA COMUNITA’ DI ROMENA
COSTO CADAUNO 80-100 €

Agenda Parrocchiale

dom 26 aprile 15

8:30-10:00-11:30-18:30

lun 27 aprile 15

8:30 Lodi – 18:30 S. Messa

mar 28 aprile 15

8:30 Lodi – 18:30 S. Messa17:30 catechesi genitori

21:00 Incontro coordinamento

           sacro cuore

mer 29 aprile 15

8:30 Lodi  -18:30 S. Messa

gio 30 aprile 15

8:30 Messa 18:30 Scuola della Parola

19:30 cresima adulti

21:00 veglia preghiera per i

          bambini della prima

          comunione

ven 1 maggio 15

RITIRO PRIME COMUNIONI10:00-17:00

8:30 Lodi – 18:30 S. Messa

sab 2 maggio 15

RITIRO PRIME COMUNIONI10:00-13:00

8:30 Lodi – 18:30 S. Messa

11:00 catechesi genitori

dom 3 maggio 15

PRIME COMUNIONI11:30

8:30-10:00-11:30-18:30

12:30 pranzo sociale