Quest’anno la Quaresima di carità nella nostra parrocchia realizzerà le seguenti iniziative:

1) i gruppi dei bambini e ragazzi del catechismo, a turno, raccoglieranno viveri da donare alla Caritas parrocchiale per le persone in difficoltà della nostra parrocchia. Gli alimenti potranno essere raccolti negli incontri settimanali e saranno portati all’offertorio dai bambini durante la messa domenicale che ogni gruppo avrà scelto per questo scopo.

2) La Caritas Italiana ci propone il gemellaggio fra i cristiani perseguitati in Iraq e le comunità cristiane italiane.

Detto gemellaggio prevede tre progetti: progetto famiglia (per una famiglia media di 5 persone il kit comprende il necessario per una nutrizione equilibrata: latte, cereali, olio, zucchero, materiale per l’igiene …): costo per un mese 140,00 euro. Progetto casa: acquisto di 150 container per 150 famiglie di rifugiati: costo di 1 container 3.140,00 euro. Progetto scuola: acquisto di 6 autobus per il trasporto di bambini in 8 scuole di Erbil e di Dohuk: costo di 1 autobus 40.720,00 euro.

La nostra parrocchia ha scelto di sostenere per un mese 3 famiglie, per un  totale di 420,00 euro. Saranno fatte per questo collette speciali durante il periodo della Quaresima.